Lunedì, Marzo 15, 2010

Il cervo ferito

Sabato 13 marzo all’alba è stata trovata nel Parco di Nara una cerbiatta trafitta da una freccia.
fe20081029a1b.jpg

E’ stata subito soccorsa, anestetizzata e le è stata rimossa la freccia di ferro lunga 52 cm.con cui era stata colpita.
Purtroppo è morta dopo due giorni nonostante le cure e la polizia di Nara sta cercando di scoprire il colpevole di tale gesto.
Per ora non si sa ancora nulla dell’ insana persona che ha ucciso uno dei mille e più shika しか (cervi) di Nara che si aggirano pacificamente nel grande Parco che circonda i meravigliosi templi di questa antica capitale, che festeggia proprio qest’anno i suoi 1300 anni.
I cervi shika della città sono un Tesoro Nazionale e sono tutelati dalla Legge per la Protezione delle Proprietà Culturali dell’Unesco.
Si dice che siano messaggeri degli Dei, e nonostante si avvicinino con insistenza per chiederti せんべい ( o’senbei, ovvero crakers ) da mangiare golosamente, non è possibile pensare al bosco Kasugayama senza la loro rassicurante presenza.
Condividi