Venerdì, Febbraio 11, 2011

Valentine’s Day

salon-du-chocolat-tokyo-2010-b-004-600x450.jpg Siamo agli ultimi giorni utili, volendo seguire la tradizione giapponese, per scegliere il cioccolato da regalare ad amici, compagni, colleghi, fidanzati, aspiranti tali, mariti e affini.
Il 14 febbraio è Valentine’s day anche in Giappone ma sono solo le donne che regalano cioccolato in tutte le salse agli uomini preferiti.
E’ così da molti anni, ma esattamente un mese dopo, il 14 marzo, saranno gli uomini a contraccambiare per il così detto White Day, giorno in cui i regali li fanno loro.
Tornando a San Valentino una delle idee più divertenti di quest’anno è l’enorme cartellone pubblicitario esibito nella fabbrica di cioccolato a Takatsuki vicino ad Osaka, la Meiji Seika Kaisha Ltd.
Tutta la facciata della fabbrica è stata ricoperta da 42 blocchi di plastica per un totale di 166 metri di lunghezza e 28 metri di altezza, ed il tutto sembra una gigantesca tavola di cioccolato fondente.
Il risultato ed il coppo d’occhio sono assicurati: nessuno potrà fare a meno di comprare al più presto dell’irresistibile chocoleto.
Il business delle aziende che producono o importano cioccolatini e cioccolato in genere in Giappone è concentrato proprio a San Valentino e circa la metà delle vendite annuali si realizzano proprio nei giorni che anticipano l’evento.
Sapete che in Nihon esistono gli Onsen più belli del pianeta, ebbene proprio a Febbraio ci sono alcuni complessi termali nelle cui vasche viene aggiunto dello sciroppo di cioccolato per innamorati molto golosi.
Naturalmente esiste una sorta di scala del cioccolato che si regala, ovvero: quello che si regala agli amici, boss o colleghi di lavoro, uomini per cui non si prova esattamente amore, si chiama giri choco, dove giri sta per dovere.
Il cioccolato che si dona all’uomo che ci piace molto e che speriamo di conquistare si chiama honmei choco ovvero del possibile vincitore, e quello che si regala alle amiche (usanza degli ultimi anni) si definisce tomo choco, o amichevole.
Preparatevi dunque, le possibilità sono molteplici: torte al cioccolato, mousse, gelati, cioccolatini, tavolette, creme da spalmare, gocce!
L’importante è che sia Amore al sapore di Cioccolato.

Condividi